Piante grasse: piante da appartamento del mese di luglio

Molto decorativo, sorprendente ed estremamente facile da curare, c’è molto da dire per le piante grasse come Echeveria, Crassula, Kalanchoe, Aeonium, Aloe, Haworthia e Rhipsalis.

Sono tutte piante grasse, il che significa che hanno la capacità di immagazzinare l’umidità nelle loro radici, steli e foglie spesse. Questo permette loro di sopportare periodi più secchi, come una vacanza, senza sforzo. Le piante grasse sono molto popolari a causa delle loro forme distintive, a volte stravaganti, si adattano perfettamente alla continua tendenza a conferire ai botanici un ruolo che definisce l’atmosfera negli interni. 

Origine 
La maggior parte delle piante grasse proviene dai tropici e subtropici e ha avuto origine in zone aride come steppe, regioni montuose e semi-deserti in Africa e nell’America meridionale e centrale. Sono mascalzoni duri che possono sopravvivere in un clima marino caldo e duro in natura. 

A cosa presti attenzione quando acquisti piante grasse?

  • Macchie nere sulle foglie possono essere un segno di danni da freddo durante il trasporto e lo stoccaggio. La temperatura di conservazione ideale è tra 8-15 ° C.
  • La palla radice può essere sul lato secco, troppo bagnata può portare alla Botrytis o ad altri marciumi del fungo. 
  • Le piante grasse non sono molto sensibili a malattie e parassiti, ma quando le foglie diventano scolorite o appassite, nella pianta potrebbe esserci un ragno. 

Scelta dell’assortimento 
L’assortimento di piante grasse consiste principalmente di piante ornamentali a fogliame, sebbene vi siano anche esemplari in fiore tra cui Kalanchoe. Gli impianti si distinguono per le loro forme uniche: Haworthia e Aloe hanno alta oergehalte, Echeveria è un partito in rosette decorati, Rhipsalis come il corallo, Sansevieria è fiero e indistruttibile, Crassula è un albero in miniatura stilizzato. Si uniscono alla perfezione e vengono offerti sia in combinazione che per nome.       

Suggerimenti per la cura dei consumatori 

  • Le piante grasse amano essere calde e leggere. 
  • La cosa migliore è dare una pianta grassa a una grande quantità di acqua in una volta sola e lasciarla asciugare per alcune settimane. 
  • Tranquillamente con cibo vegetale, solo un po ‘nel mese. 
  • Nei mesi estivi, le piante grasse possono anche essere utilizzate sul tavolo da giardino. 

Consigli di vendita e presentazione per le piante grasse 

Presenti succulente preferibilmente mescolate e insieme, quindi hanno un impatto maggiore. Con pietre, sabbia, palme e un paio di dinosauri giocattolo, si crea un ambiente avventuroso per le piante grasse che rafforzano il loro fattore Jurassic Park. Se il tuo gruppo target è un po ‘più conservatore, un’atmosfera da patio mediterraneo con piatti in terracotta, tegole portoghesi e alcune grosse agavi contribuirà a promuovere le vendite. 

 

Fonte Bloemenbureau Olanda

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *