Il giglio è sull’agenda dei fiori a luglio

Impressionante viaggiatore del mondo pieno di splendidi simbolismi

Un’immagine contemporanea e naturale che crei molto facilmente con il giglio. Colori e forme sono abbondanti. Tu scegli! E ciò che rende il giglio divertente in più: lei è piena di significati simbolici …

Colori e forme
Con il giglio puoi andare in tutte le direzioni. Ti offre un’ampia scelta di colori, forme e dimensioni. Troverete il giglio in rosa sereno, bianco e tranquillo, ma anche in sorprendente rosso, giallo, viola e arancione. Lei è anche lì con strisce, bordi o punti. I fiori possono avere un diametro compreso tra 7 e 25 centimetri. Lo sapevi che i gigli doppi non hanno stami?

Simbolismo
Il giglio è davvero pieno di simbolismo. I significati simbolici più importanti sono:

  • Femminilità
    Nel tempo dei Greci e dei Romani, le spose hanno ricevuto una corona di gigli nella speranza di una vita pura e feconda.
  • L’amore
    Nei tempi vittoriani la gente sapeva di certo quando riceveva un giglio dall’odore dolce: questo è il mio amante.
  • Purezza
    I gigli bianchi sono spesso usati nei matrimoni come segno di verginità e purezza.
  • Transitori
    La radiosità pura e serena del giglio esprime emozioni in tempo di perdita e lutto.

I
gigli d’ origine non sono solo versatili per colore, forma e dimensioni, ma anche in termini di origine. In natura puoi trovarli in Corea, in Giappone e in parti della Siberia, ma anche vicino all’equatore, in India. In Europa il giglio è originario del Caucaso, dei paesi balcanici, della Grecia, della Polonia, delle Alpi e dei Pirenei. Si verifica anche nella maggior parte degli Stati americani in natura, ad eccezione della parte sud-occidentale degli Stati Uniti. Puoi quindi tranquillamente chiamare il giglio un viaggiatore del mondo!

cura

  • Taglia i gambi in un angolo con un coltello affilato.
  • Rimuovi le foglie sott’acqua.
  • Aggiungi cibo per i fiori recisi all’acqua per una maggiore durata.
  • Non posizionare il vaso in pieno sole, sul tiraggio o accanto alla fruttiera.
  • Riempi il vaso regolarmente con acqua di rubinetto.
  • Spot pollinico? Rimuoverlo con cura con un pezzo di nastro.

Fonte Mooiwatbloemendoen.nl

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *